martedì 2 aprile 2013

Pizza delle meraviglie


Sono sempre stata un'amante della pizza, quella bella croccante con la mozzarella filante, il bordo un po' alto, ben cotta ma non troppo, altrimenti si rischia di mangiarla sbruciacchiata. Senza tante aggiunte sopra, prediligo infatti una bella pizza margherita che se fatta con ingredienti di primissima qualita' innanzitutto  una buona salsa di pomodoro con i pomodori saporiti e maturati al sole davvero, una ottima mozzarella fior di latte, foglie di basilico fresco e un super olio extravergine secondo me e' il top, e' uno dei piatti piu buoni che ci sia .
Arrivati qua i primi tempi ci siamo messi alla ricerca di qualche pizzeria italiana ma visto che di italiano c'era ben poco abbiamo deciso di provare quello che offrivano le pizzerie o ristoranti/pizzeria locali....
la delusione e' stata scioccante perche' ci siamo visti servire di tutto di piu' come per esempio pizze di diametro 22/24 cm con la pasta surgelata e con sopra abbinamenti inqualificabili tipo pollo ananas e gorgonzola che oltre a sfidare le leggi della digeribilita' mette a dura prova i palati piu' temerari!!
-l'ultima volta ci siamo imbattuti in un pizzeria che nel menu' del giorno proponeva addirittura il calzone....  altro non era che una triste pizza  (naturalmente surgelata!) ripiegata in due.... beh che dire non si finisce mai di stupirci!!! 
Quindi delusi dall'aver scoperto che per quanto riguarda la pizza qui, e' meglio evitare alla grande, abbiamo deciso di buttarci all'avventura con la pizza casalinga che comunque seppur buona, con la pasta fatta lievitare a modino, non ha mai niente a che vedere con quella della pizzeria.

Ma il destino ci ha riservato una splendida sorpresa perche' mi sono imbattuta nel blog di Vittorio altro italiano all'estero (ma piu' lontano di me) che figlio di fornai, spiega con grande cura e accompagnato da video dettagliatissimi come preparare la pizza in casa con la pietra refrattaria. 

Devo dire che mi e' cambiata la vita e la pizza ;-)
Innanzitutto ho trovato a Bilbao la pietra in questione  poi mi sono munita anche di pala e il cambiamento e' stato incredibile

Pizza Margherita
Ingredienti 
per 2 persone

-300 g di farina 0
-1 cucchiaino scarso di lievito secco (ho usato spesso PaneAngeli Mastrofornaio, italiano ma anche lo spagnolo levadura de Panaderia Maizena)
-1 cucchiaio di olio evo
-1 cucchiaino di zucchero di canna 
-1 pizzico di sale 
-acqua q.b.
condimento
-salsa di pomodoro 
-mozzarella fiordilatte
-basilico fresco

preparazione massa
si prepara la pasta aggiungendo acqua in giusta quantita' in modo da ottenere una palla morbida ed elastica ma compatta. La lasciamo lievitare per circa 2/3 ore in un luogo riparato con un asciughino che la tiene al caldo e la copre perche' non si secchi
Dopo il tempo trascorso ri-lavoro la pasta e la divido in due palline che rimetto a lievitare per mezz'ora. A questo punto ricordarsi di mettere la pietra in forno...
Stendo la pasta preferibilmente con le mani  e la condisco nel mio caso con salsa di pomodoro mozzarella a pezzettini olio e origano di quello buono, perche' per il momento trovare il basilico fresco e' impossibile....
Cottura in forno
Prima di tutto si deve mettere la pietra al livello piu'alto nel forno, precisamente sotto il grill e farla riscaldare bene per circa 20 minuti a temperatura massima (funzione grill)!
Dopodiche' si abbassa la pietra di un livello per avere spazio di manovra sotto il grill e si inforna la pizza con l'aiuto della pala.Si fa cuocere per circa 5/6 minuti. 

E a questo punto non resta che assaggiare questa pizza delle meraviglie


Version en español:

Ingredientes para 2 personas

-250/300 g de harina 0
- 100g de masa madre o 1cucharadita de levadura seca (utilizo Paneangeli Mastrofornaio, desde Italia o levadura de Panaderia   Maizena, español que son parecidos)
-1 cuchara de mesa de aceite de oliva virgen extra
-1 cucharadita de azucar moreno
-agua 
-1 pizcla de sal
-salsa de tomate 
-mozzarella fior di latte (la encontro en los supermercados B&M)
-albahaca en hojas frescas
-aceite de oliva extra virgen

masa
si tenemos salsa casera claro que será mejor, igual yo uso el tomate triturado Carretilla que no tiene aceite añadido, y lo voy a cocer en un sarten unos 10 menudos con 2 dientes de ajos y un hilo de aceite para que pierda un poco de agua.

Para preparar la masa ponemos en un bol harina, levadura madre o seca, azucar, aceite, y la pizcla de sal y empezando con un poco de agua  trabajamos la masa. Seguimos añadendo agua y mezclando hasta cuando no se obtenga una masa elastica liza y bastante tierna. 
Dejamos  reposar por 2-3 horas si se trata de levadura seca y hasta 5/6 hora si se trata de masa madre. La masa bien cubierta con un trapo en un sitio  protegido del frio, como el horno. Cuando està lista (tiene que haber duplicado) la separo en dos y la dejo reposar por media hora mas.

En este momento hay que hornear la piedra y ponerla en el nivel mas alto del horno (debajo del grill) a la temperatura maxima con función GRILL. Así la dejamos calientarse por media hora). mientras se extende la masa con las manos y se pone primero la salsa de tomate, la mozzarella en trozos pequeños, aceite, sal, oregano y hojas de albahaca. 
cuando la pizza está preparada la horneamos encima de la piedra, con la ayuda de una paleta de madera y la dejamos cocer 5/6 menudos.

Y ahora rapido a comer la pizza ;-)


Vi voglio far vedere anche un'altra versione con carciofi e prosciutto cotto davvero goduriosa ;-)
Aquí debajo otra versión con alcachofa y jamón york...... estupenda 


25 commenti:

  1. ho finito ora di mangiare.... e guardando questa delizia mi è venuta fame ^______^
    complimenti

    passa a trovari se ti va

    http://muchoney.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-)
      Sono passata già da te
      A presto

      Elimina
  2. Ilaria,le foto la dicon lunga,sembrano pizze da pizzeria!Copio la ricotta e vado a dare un occhiata al blog di Vittorio.
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in verità sono molto ma molto vicine alle pizze da pizzeria
      A presto un bacione

      Elimina
  3. Queste pizze sembrano davvero uscite dal forno a legna di una pizzeria, complimenti davvero Ilaria!
    Anche noi siamo amanti della pizza e ce la facciamo in casa almeno una volta alla settimana e sono perfettamente d'accordo con te sul discorso delle materie prime, che sono la prima cosa importante per preparare una buona pizza. Però anche il tipo di cottura è fondamentale e questo con la pietra refrattaria mi sembra ottimo.
    Buona la pizza con prosciutto e carciofi!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Mari gli ingredienti devono essere di prima qualità per esempio d'estate mi semino il basilico italiano in terrazza e due anni fa era così biologico che me lo mangiarono i bruchi in un batter d'occhio
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Tesoro, è bellissima!!! Che voglia di pizza che mi hai fatto venire!
    Davvero un ottimo risultato! :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille un bacione :-)

      Elimina
  5. Devo dire che ha un aspetto bellissimo, altro che pizzeria! Proverò a farla.
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si buttati in questa avventura vedrai come rimarrai piacevolmente colpita ;-)

      Elimina
  6. CIAO Ilaria, ho ricevuto ora il tuo messaggio non ti preoccupara per il giveaway!
    quanto a questa pizza.. mannaggia mannaggia perchè sarei a dieta ;) che aspetto invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una volta Vaty dimentica la dieta...... ;-)

      Elimina
  7. l'aspetto è veramente invitante, complimenti! ora vado a dare un'occhiata ai siti che hai indicato baciotti e una grattatina a Matisse

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio a te e una carezza a Magali

      Elimina
  8. le tue pizze sono favolose!!!voglio anch'io la pietra refrattaria!!!!un abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si trova su amazon ma io l'ho comprata in un semplice casalinghi ....
      A presto un abbraccio :-)

      Elimina
  9. sono tutte e due favolose ma quella con i carciofi è la mia preferita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono una patita della margherita ma anche quella con i carciofi me gusta mucho
      Alla prossima ;-)

      Elimina
  10. Mangerei pizza anche a colazione, la adoro!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ......
      Un bacione

      Elimina
  11. questa pizza sembra davvero perfetta!!! complimenti :-)!!!

    mi aggiungo volentieri tra i tuoi sostenitori, sia perchè il tuo blog è ricco di ricettine invitanti sia perchè...........................era impossibile non notare la tua passione per i miciotti!!! passione che condivido :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille .... Così ci seguiamo reciprocamente
      Un abbraccio :-)

      Elimina
  12. Davvero splendide queste pizze! Hanno un aspetto "professionale" , certo quella pietra li fa proprio la differenza. Bravissima :)

    RispondiElimina
  13. dall'aspetto non ha nulla da invidiare alle VERE pizzerie :) complimenti! Capisco comunque l'angoscia, a londra per tre mesi ho mangiato MATERASSI semi-fritti con l'ira di dio sopra che ovviamente chiamavano pizza. Tornata a casa è stato il mio primo pensiero :P buon inizio settimana

    RispondiElimina
  14. Ciao Ilaria :) Noi con la pizza siamo negati .. sarà per colpa del fornetto elettrico o perchè non ci va mai di attendere il giusto tempo per la lievitazione .. boh :)
    La tua sembra buonissima .. e il gattino all'inizio del Blog è adorabile :) Bellissimo !!

    Se ti va passa a trovarci :)
    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/

    RispondiElimina